Pittore realista e iperrealista

title-line

Se è vero che l`arte ci offre uno specchio….
eccoci serviti! Nel lavoro di Montisci un elemento essenziale è la luce, che ha richiesto certamente all`artista lunga, paziente e sapiente tecnica:ombre, pieghe, riflessi, consistenze filtrano attraverso il desiderio di occhi che si aspettano di vivere esperienze personali fondamentali ricomposte.
Ma se il disegno preparatorio é mirabile,  il colore di questo artista ha una regalità e una sensibilità che provengono da una percezione musicale della cromia.
Le qualità pittoriche di Montisci sono il frutto di una riflessione sul senso della forma visibile, che comunque spesso resta sfuggente, in quanto è manifestazione dell`intelligenza compositiva dell`artista, e quindi non sempre un dato oggettivo che proviene dalla registrazione del reale.
Per questo, infine, questi dipinti sono riscontri tesi e dialettici di una realtà che non si impone solo alla percezione visiva, ma che sollecita la comprensione di una cronaca in parte anche troppo vicina a certi oscuri presagi del nostro presente.

DAVIDE BISATO